Mazars annuncia una crescita annuale del 15.9% insieme ad una fusione strategica in Cina

  • Share
  • Print page

Mazars annuncia 1,252 miliardi di euro come fatturato per l’anno 2014/2015. Questa cifra è maggiore del 15.9% rispetto allo scorso anno, composta dal 6.0% di crescita organica, 6.0% di crescita esterna – in particolare con la fusione con Roever Broenner Susat nella prima parte del 2015 – e dal 3.9% derivante dall’effetto leva del Forex.

Mazars ha finalizzato una fusione con l’azienda di audit cinese ZhongShen ZhongHuan nel dicembre 2015, al fine di creare un’azienda full service in grado di supportare i clienti di 77 paesi. Dal 1997, il modello unico di strategia di partenership integrata di Mazars ha provato la sua efficacia in Cina, e questa fusione permetterà alla partnership Mazars di continuare a trasmettere valori eccezionali nel settore dell’audit e del consulting cinese.

Questa fusione riunirà più di 1800 professionisti, inclusi 83 partner, da 15 diversi uffici in tutta la Cina. Riconosciuto come leader nei servizi finanziari (notoriamente nei settori bancario e assicurativo) Mazars unirà la sua expertise al raggio d’azione del mercato di ZhongShen ZhongHuan per i prossimi due anni, in modo da essere pronto per la futura rotazione del mandato, relativo all’audit nel settore bancario. La nuova struttura unica di partnership integrata offre numerose possibilità di crescita per i professionisti e produrrà alto valore per i clienti già presenti e per i nuovi, con team più forti e uffici in tutte le maggiori città cinesi.

Questa fusione assicurerà il continuo rafforzamento della posizione di Mazars nelle economie emergenti, su tutti i continenti, come seguito delle precedenti fusioni in Germania, Australia, Mozambico e Cipro, durante il 2015.

Philippe Castagnac, CEO di Mazars e Presidente del consiglio di amministrazione, afferma che “dopo l’integrazione di un’importante struttura tedesca nel 2015, questa operazione in Cina non è solo una spinta significativa alla presenza e alle capacità di Mazars, ma anche un progetto di sviluppo addizionale in una delle economie più grandi del mondo.”

ZhongShen ZhongHuan potrà offrire un supporto significativo attraverso la partnership Mazars per i clienti cinesi che perseguono l’internazionalizzazione, in particolare per gli account più rilevanti del settore pubblico e per i progetti di investimento riuniti sotto la policy "One Belt One Road".

“Se guardiamo oltre, la fusione tra Mazars in Cina e ZhongShen ZhongHuan è solo l’inizio. Il modello unico di partnership sta attirando un maggior numero di organizzazioni e team, elemento che porta ad uno sviluppo maggiore di progetti nel 2016” spiega Huang, Presidente del consiglio di amministrazione di ZhongShen ZhongHuan.

Zhang Liwen, Chief Chartered Accountant di ZhongShen ZhongHuan, è stato nominato nel consiglio di amministrazione del Mazars Group. Shi Wenxian, Chief Partner di ZhongShen ZhongHuan, è stato nominato all’interno del consiglio direttivo del Mazars Group.

Downloads

Share