Food & Beverage

  • Share
  • Print page

Mazars ha sviluppato la combinazione perfetta di ingredienti fondamentali - conoscenza, esperienza, fiducia e indipendenza. I nostri professionisti sono specializzati nel far crescere le attività dei nostri clienti del settore alimentare, adeguando ricette di successo alle esigenze individuali di ogni cliente. Siamo orgogliosi di fornire prodotti di qualità e servizi tempestivi, intrattenendo proficue relazioni d'affari. Reagiamo prontamente alle necessità dei nostri clienti e ci comportiamo in modo proattivo quando le idee e le soluzioni ci sembrano ormai datate.

I nostri servizi

Mazars Food Services sviluppa di continuo nuove soluzioni e identifica prodotti che soddisfano le esigenze dei nostri clienti del settore alimentare aderendo alle severe linee guida e ai regolamenti prevalenti nel settore.

Aiutiamo i clienti:

  • a migliorare i processi e le linee produttive al fine di aumentare l'indice di rotazione delle scorte
  • ad aumentare il flusso di cassa e a ridurre i livelli e il deterioramento delle scorte
  • a identificare i prodotti e i clienti più redditizi
  • a sviluppare modelli e analisi di calcolo dei costi che consentano al management di prendere decisioni intelligenti e tempestive.

I professionisti del nostro Food & Beverage Services conoscono e sono coinvolti in tutti gli aspetti del settore alimentare e hanno una vasta esperienza nelle aree della produzione, della distribuzione, della vendita al dettaglio e del marketing. Nel suo complesso il nostro team di professionisti dispone di diversi decenni di esperienza nel vasto ambito dell'audit e dei controlli di conformità fiscale, nei transaction services e nei servizi finanziari specializzati. Il team è composto da esperti delle varie discipline coinvolti attivamente nel loro impegno verso i clienti. Offriamo all'industria alimentare un servizio completo, dal campo alla tavola.

Ricerca: 2015 US Food & Beverage Industry Study

Studio sul settore Food & Beverage USA (2015)

WeiserMazars, insieme a The Food Institute, AFI e Stagnito Business Information, è lieta di presentare i risultati della terza edizione della nostra indagine annuale dedicata al settore del Food & Beverage negli USA. Quest'iniziativa è stata attuata con l'obiettivo di offrire ai decisori del settore Food & Beverage degli standard di riferimento rispetto ai quali valutare le performance del 2014, analisi dei potenziali fattori trainanti del settore nel 2015 e le best practices per essere un passo avanti alla concorrenza oggi e nel futuro.

Per condurre questa indagine, WeiserMazars ha proposto un questionario online ai dirigenti del settore Food & Beverage interrogandoli sulle loro previsioni, sulle tendenze, sulle sfide più importanti, sulle strategie e sulle priorità del prossimo futuro. Dove ciò è fattibile, lo studio separa le risposte fornite dalle piccole aziende da quelle delle grandi aziende, consentendo un'analisi più dettagliata. Per questa ultima edizione particolare attenzione è dedicata all'impatto dell'e-commerce.

Secondo i nostri esperti, il 2015 si presentava come un anno significativo per il settore del Food & Beverage. La maggior parte degli intervistati attendeva una crescita nelle vendite, nei profitti e nei posti di lavoro. L'acquisizione di nuovi clienti, il miglioramento delle prestazioni nelle vendite e i nuovi prodotti sono stati valutati come i fattori con la più ampia probabilità di influenzare la crescita nelle vendite. Le tendenze che secondo le previsioni dovevano trainare la crescita delle vendite erano diverse per le piccole e le grandi aziende - per le piccole aziende si pensava che gli alimenti private label dovessero avere l'impatto maggiore, mentre per le grande aziende si riteneva che gli alimenti da agricoltura/produzione locali fossero i più importanti. La preoccupazione interna più sentita dai partecipanti era l'aumento delle vendite, mentre le problematiche esterne erano la sicurezza/la tracciabilità degli alimenti e il controllo qualità. La maggioranza dei partecipanti non prevedeva di aumentare in prezzi in risposta al nuovi requisiti FDA di etichettatura dei menu.

Risultati principali:

I partecipanti prevedono una migliore performance finanziaria nel 2015

Il 92% dei partecipanti ha previsto un aumento delle vendite nel 2015. Tra le aziende che hanno previsto un aumento delle vendite, la percentuale di crescita media prevista è stata del 18%.

Le migliori performance finanziarie spronano gli investimenti nella manodopera

Il 61% dei partecipanti ha previsto un aumento dei posti di lavoro, con una crescita media stimata del 13%

La maggioranza degli intervistati ha previsto per il 2015 un modesto aumento dei costi della manodopera e sanitari.

Il 61% degli intervistati ha previsto un aumento dei costi della manodopera nel corso del 2014 con una crescita prevista del 7%. Il 56% degli intervistati ha previsto un aumento dei costi sanitari nel corso del 2014 con una crescita prevista del 12%. Il 36% degli intervistati ha previsto un aumento dei costi delle materie prime nel corso del 2014 con una crescita prevista del 8%.

Downloads

Share