Comunicazione di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità

  • Share
  • Print page

Dal bilancio 2017 un’ampissima platea di aziende (società quotate, banche, intermediari finanziari, assicurazioni che superano soglie minime dimensionali) dovranno pubblicare una dichiarazione “di carattere non finanziario” relativa a temi ambientali, sociali, attinenti al personale, al rispetto dei diritti umani, alla lotta contro la corruzione attiva e passiva.

I nostri esperti sono a disposizione per accompagnarvi nel percorso di preparazione della prima informativa, nel miglioramento dei processi esistenti o per rispondere a vostre curiosità e domande in tema!

Il ruolo dell’informativa non finanziaria e l’evoluzione normativa

La Direttiva Europea 2014/95/UE ha richiesto agli stati membri dell’Unione di introdurre un nuovo obbligo in tema di dichiarazioni di informazioni di carattere non finanziario e di informazioni sulla diversità. Ciò che dunque fino ad ora era una previsione volontaria di disclosure, adesso diventa... 

Scaricate il Mazars Insight di Novembre in formato .pdf!

Downloads

Share