Stato dell’arte degli accordi di finanziamento infragruppo

  • Share
  • Print page

In questo articolo l'autrice fornisce una panoramica sugli accordi di finanziamento infragruppo dal punto di vista societario, fiscale e contabile. Inoltre, il presente articolo analizza il trattamento dei finanziamenti infruttiferi secondo le autorità fiscali italiane e la Corte di Cassazione, e considera il tema degli accordi di cash pooling, inclusa la loro possibile riclassificazione in finanziamenti.

Introduzione

Gli accordi di finanziamento infragruppo rappresentano per i gruppi multinazionali, utili strumenti per gestire in maniera efficiente i debiti e la liquidità. Considerata l’importanza sia per gli investitori nazionali che esteri, il presente articolo fornisce una panoramica - dal punto di vista societario, fiscale e contabile - dei prestiti infragruppo in Italia, focalizzandosi anche sul trattamento dei finanziamenti infruttiferi, secondo le autorità fiscali italiane e la Corte di Cassazione. Le principali problematiche con riferimento ai finanziamenti infruttiferi sono l'applicazione (o meno) del ...

Scoprite il seguito nell'articolo integrale - pubblicato in anteprima dall'IBFD (uscita no. 4, vol. 19, Luglio/Agosto2017)

>> Scaricate l'articolo integrale in versione .pdf nella sezione Download!

Downloads

Share